News

La Nuova Proloco Pontechianale 2018

Pontechianale si rimette in cammino e lo fa attraverso nuove forze e sinergie. Chiusasi l’esperienza della Pro loco guidata da Pierangelo Riaudo, che ha accompagnato l’associazione fino al 20esimo anniversario (celebrato a inizio anno), si apre ora la nuova fase, che vede impegnati tutti volti nuovi.

La nascita nell’autunno 2017 del Comitato Commercianti aveva smosso le acque, con la partecipazione attiva di diversi imprenditori ed esercenti del paese, molti dei quali under 30. Naturale pensare, piuttosto che mandare avanti due progetti similari, a una stretta collaborazione tra le due realtà.

Si rifonda così la Pro loco di Pontechianale (CN), con l’avallo dell’amministrazione comunale guidata da Oliviero Patrile, che ha condiviso e co-finanziato il programma nato dal Comitato commercianti. A guidarla il giovane ristoratore verzuolese Simone Civalleri, co-titolare del ristorante Miralago. Vicepresidente Giorgio Strocco del Minimarket in centro. Nel direttivo figurano anche Marco Cayre (tesoriere) del bar Monviso, Arianna Vasserot (segretario), impiegata di banca, e Luca Anzelmo (consigliere), impiegato. Sono stati eletti revisori dei conti Pierpaolo Vasserot, Andrea Baroni e Valerio Savoldi.

Fa ben sperare l’ottima sinergia intessuta dal neonato gruppo con gli esercenti del capoluogo e delle frazioni, molti dei quali si sono detti disposti ad investire risorse proprie, prodotti e supporti di varia natura, per avviare al meglio il progetto.

Ottima si è rivelata la collaborazione con il comitato di Castello e con la Pro loco di Chianale: i volontari delle varie realtà hanno coordinato la programmazione in modo da evitare doppioni e offrire a chi trascorrerà le vacanze a Pontechianale un calendario fittissimo, che ha già oltre 50 manifestazioni in cartello. Nei libretti che stanno per andare in stampa si abbozza già una programmazione che guarda all’inverno, con il ritorno di Scivolandia e del Capodanno sul Lago e la riproposizione dei fortunati format sperimentati quest’anno: La Befana viene a Ponte e Retrosnow.

Un segnale di quanto la nuova Pro loco a trazione giovanile abbia le idee chiare.

Al materiale cartaceo in distribuzione si affiancherà una comunicazione battente attraverso l’uso dei social, seguiti da un team di professionisti del settore con l’obiettivo di creare un rinnovato interesse verso la località dell’alta valle Varaita conosciuta per numerose peculiarità: dal lago ai percorsi di trekking, dalle cascate di ghiaccio a uno dei borghi più belli d’Italia (Chianale).

Presidente Civalleri, che obiettivi vi ponete?

«Vogliamo “allungare” il periodo di attrattiva, offrendo un calendario di appuntamenti, adatti a un pubblico variegato, anche fuori dall’alta stagione. E naturalmente differenziare al meglio la proposta di eventi, adattandoli al contesto. Pontechianale è tante cose insieme, uno spettacolo va pensato in base a orari e location».

Com’è il feeling con la squadra?

«Siamo un team completo, eterogeneo per sensibilità ed interessi. Molti volontari, anche fuori dal direttivo, ci sostengono. Ciascuno ha portato in fase di “costruzione” ciò che riteneva utile per la crescita di Pontechianale, sollecitato anche commercianti e villeggianti. Non potremo fare tutto e subito, ma un passo alla volta intendiamo qualificare la promozione e l’offerta di questo incantevole posto».

Qualche anticipazione sul programma?

«Suoni dal Monviso il 5 agosto porterà Giovanni Allevi a Pineta Nord; noi la sera prima organizziamo una festa disco sul lago dal sapore beach con il seguito team Movin’ On: così nel primo weekend agostano accontentiamo tutte le generazioni. Un’estate in quota permetterà alle famiglie di avere occasioni di svago per i piccoli, con l’aggiunta di cacce al tesoro e altri laboratori. La Prismabanda street band e la Karma Arabesque inonderanno di musica e coreografie il cuore dell’estate, mentre il Disco-canta e il tour dei sosia di Trs radio allieteranno le serate a cavallo di Ferragosto. Ma c’è tanto altro da scoprire…».